Questa è senza dubbio la mia stagione preferita in cucina perché mai come nei mesi tra maggio e settembre si può trovare una varietà tanto ampia di frutta e verdura. Di frutti specialmente ce ne sono davvero per tutti i gusti e proprio ieri mi sono trovata davanti ad un bellissimo e variopinto buffet con frutta di ogni genere tagliata a spicchi, messa in piccole coppette trasparenti, ordinata a spiedino, affettata a carpaccio… Insomma una vera gioia per gli occhi!

Questa mattina al mio risveglio ho così pensato di fare una torta con delle bellissime pesche noci gialle comprate a km 0 direttamente da un produttore poco distante da casa mia. La torta con pesche e amaretti è sofficissima e leggera ed in questo modo è perfetta per una colazione gustosa o per una merenda coi bambini.

Per preparare questa torta vi servirà:

100 gr di zucchero + 2 cucchiai

3 uova

100 gr di fecola di patate

100 gr di farina 00

1 bustina di lievito

100 gr di burro fuso

50 gr di amaretti

2 grosse pesche noci gialle

zucchero a velo per decorare

 

Sbattete le uova con lo zucchero sino ad ottenere una massa spumosa, incorporate setacciando fecola, farina e lievito ed infine unite il burro fuso a temperatura ambiente. Mescolate la massa con delle fruste elettriche, incorporate gli amaretti sbriciolati e continuate ad amalgamare sino a quando avrete ottenuto un impasto morbido ed omogeneo. Imburrate ed infarinate uno stampo a cerniera e versatevi l’impasto cercando di distribuirlo bene su tutta la superficie. Adagiatevi le pesche fatte a fette non troppo sottili andando così a coprire tutto l’impasto. Cospargete le pesche con due cucchiai di zucchero ed infornate a 180° per 40/45 minuti.

Torta pesche e amaretti

Durante la cottura le pesche andranno a cadere proprio nel centro della torta così che ad ogni morso potrete sentire la succulenza del frutto e la morbidezza dell’impasto. Una volta cotta sfornate la torta su una gratella e una volta fredda decorate con un leggero strato di zucchero a velo.

Torta pesche e amaretti pic

 

3 Comments on Torta alle pesche e amaretti

  1. Roberta Colonna
    4 agosto 2014 at 11:29 (3 anni ago)

    Provata questo w-e, fantastica! Anche questa ricetta è stata risucchiata dal mio ricettario personale! Unica cosuccia, mi sembra sia lievitata poco ma forse è solo perchè ho usato una tortiera un po’ troppo larga. Di solito che diametro usi?

    Rispondi
    • Parole di Gusto
      4 agosto 2014 at 16:22 (3 anni ago)

      Ciao Roberta! Solitamente uso uno stampo da 25 cm. Considera che comunque questa torta non diventa altissima… La cosa fondamentale però è che venga soffice soffice 😉

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *